27/11/07

Rettifica sul Portale delle Aci

Domenica scorsa, per qualche ora, è apparso su questo blog un post riguardante una notizia (1, 2): il finanziamento da parte della regione al comune di Acireale per realizzare opere di turismo nel territorio delle Aci tra cui un portale che è stato denominato "Il portale delle Aci".
Il post è stato rimosso perchè riportava erroneamente un link al sito " www.ilficodindia.it - il Portale delle Aci " che NULLA CENTRA con il finanziamento. Da questo inconveniente di comunicazione ne è nata una discussione sullo stesso sito che potete vedere qui.
In realtà il comune di Acireale o chi per lui, ha pensato bene di chiamare il progetto con un nome già utilizzato e molto bene dalla community degli acesi. L'episodio dà luogo a due nuove situazioni. La prima è che adesso l'iniziativa del finanziamento ha animato una curiosità tra i cittadini che si chiedono quando si farà e se verranno spesi bene questi soldi.
Mentre la seconda è un opportunità che si apre per tutti gli utenti santantonesi (ma anche quelli dei comuni limitrofi) che non si erano ancora accorti del portale ilficodindia.it . Quella di poter utilizzare la sezione del forum a loro dedicata .
La speranza è che da un errore possa risvegliarsi una cittadinanza attiva finora sopita.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Simpatico Blog!
Ho parenti ad Aci S Antonio ma non sapevano di questa tua iniziativa.
Buona continuazione!

ciao da Grazia

Emilio R. ha detto...

Ancora questo blog è poco conosciuto, infatti hai l'onore del primo commento. Confido nel tamtam degli utenti come te. Grazie.

Gra ha detto...

Hai fatto bene a correggere quella storia del SITO DELLE ACI...effettivamente era un errore. Tuttavia se fossi in te non ci perderei troppo tempo con ilficodindia.it
E' un sito partito con ottime intenzioni, ma ora è in mano a un pugno di stupidi finti Ultras che stanno sempre sotto avviso di espulsione, da parte della redazione, ma che poi in realtà la fanno franca. Possono anche minacciare indisturbati ("ti vengo a cercare...ti brucio la macchina"). Non ci sono regole nè controlli nè punizioni...quando si tratta di "amici loro".

Ce ne siamo andati già in 6 da quel sito. E' diventato troppo triste ormai.

In bocca al lupo al tuo sito, invece. pare una bella iniziativa.

Gra