29/01/09

Spazzatura: Non pagate subito!


In questi giorni sono arrivati ai santantonesi gli avvisi di pagamento della Tarsu. Il costo è gonfiato almeno del 45% per via dell'aumento di questa amministrazione. Aumento, di cui avete già letto in queste pagine, addossato ai cittadini sorvolando la legge e la comune morale.
Il Tar ha respinto il ricorso di CittAttiva ma deve ancora esprimersi sulla motivazione indi per cui esiste ancora la possibilità concreta che le somme "in più" nella bolletta dovranno essere restituite agli utenti.
Il consiglio vivissimo è quello di aspettare prima di pagare la prima rata che cade il 31 gennaio e anche le prossime, per poi saldare il totale il 31 maggio che è la scadenza reale.
Se pagate adesso sarà più difficile riottenere i soldi.

Rimando a prossimamente un post più dettagliato. In questo momento il sito non vi sta informando tempestivamente a causa di molti impegni di lavoro del sottoscritto. Ma non preoccupatevi, sto lavorando dietro le quinte per pubblicare le notizie importanti di questi ultimi tempi (che non devono essere perse). Nel frattempo noto con piacere che nonostante la pausa sono arrivati molti commenti. Vi invito a continuare a lasciare commenti e a contattarmi se avete qualcosa da pubblicare.
Il servizio d'informazione di questo blog è assolutamente gratuito ed è ben accetto qualsiasi aiuto in merito.

Intanto per informazioni più dettagliate sulle bollette contattate l'associazione CittAttiva.

Stay toned.



6 commenti:

contatto ha detto...

Alcune precisazioni:
- il TAR ha respinto solo la richiesta di sospensiva della delibera sindacale relativa all'ultimo aumento del 24%, non ha respinto tutto il ricorso, infatti ancora si deve pronunciare nel merito.
- Quelli che stanno arrivando adesso sono avvisi di pagamento, per i quali non viene richiesta agli utenti alcuna firma per ricezione, a differenza delle cartelle esattoriali degli anni scorsi, per le quali si doveva invece firmare eccome.
Il motivo per cui gli utenti NON sono obbligati a pagare gli avvisi bonari è ovviamente legato al fatto di non aver dovuto firmare la ricezione... a buon intenditor poche parole ;-)
- il consiglio è quindi quello di pagare solo quando arriveranno le cartelle esattoriali e non di pagare questi avvisi bonari il 31/5/2009. Le cartelle esattoriali arriveranno nella seconda metà del 2009 e l'unica differenza (per quella che è l'esperienza fino all'anno scorso) dovrebbe essere (il condizionale è d'obbligo!) che ci saranno aggiunte le spese per diritti di notifica, fino all'anno scorso erano poco più di 5 €.
Ma se, come ci si augura, il ricorso al TAR viene accolto nel merito, credo che andranno rifatti i "ruoli" e gli avvisi di pagamento...

Tutto chiaro? :-)

Anonimo ha detto...

Salve, io vorrei capire perchè se l'aumento è stato del 45%, a me è arrivata la cartella con aumento del 65%, forse le attività commerciali sono state ulteriormente penalizzate? Inoltre dove si possono reperire le tabelle con le tariffe al mq. prima di questo aumento? Grazie Rpunto

contatto ha detto...

Per sapere le tariffe al mq. precedenti ed attuali devi presentare apposita istanza all'ufficio protocollo del Comune. Io lo feci in passato e siccome la risposta tardava parecchio, interpellai il Garante del Contribuente il quale mi fece poi avere copia di quanto richiesto (ed in modo gratuito, il Comune invece mi chiedeva le spese per le fotocopie e diritti, circa 2 € se ricordo bene).
Il Garante può inoltre essere contattato da ogni singolo contribuente che volesse presentare un'esposto per richiederne l'intervento a verifica della correttezza dell'aumento in questione.

Adriano Smaldone ha detto...

buon inizio settimana

contatto ha detto...

In attesa del pronunciamento del TAR si presenta un nuovo spunto di possibile contestazione, sempre che nella TARSU il nostro Comune aggiungesse l'IVA, non ho ancora potuto verificare causa ferie, qualcuno può controllare se si può chiedere il rimborso dell'IVA ?

Anonimo ha detto...

E' trascorso un anno senza notizie dal TAR e stanno arrivando i nuovi avvisi bonari di pagamento della TARSU 2009... tariffa nel mio caso immutata, almeno hanno ritenuto di non dover fare ulteriori aumenti, bontà loro!