25/06/08

Cutuli-Aci S.Antonio 1-0


Il risultato delle elezioni lo conoscete tutti: Pippo Cutuli è il nuovo Sindaco di Aci S.Antonio.

Su 13.524 elettori, 10.915 (80,71%) sono andati a votare. Escludendo le schede nulle e le bianche 7.508 santantonesi (71,19%) hanno scelto Cutuli, i restanti 3.038 (28,81%) hanno preferito Giuseppe Rocca.
I Santantonesi hanno perso. Hanno perso non solo i 7.508, che hanno fatto autogoal, ma tutti i quasi 18.000 residenti, bambini compresi.

Obiettivamente, aldilà di simpatie e antipatie per persone e partiti bastava conoscere entrambi i candidati, i loro programmi, le loro motivazioni e le loro vicissitudini per indicare il Sindaco più adatto a dare un vero cambiamento all'amministrazione santantonese, cioè Rocca. Fosse solo per il fatto che gli uomini della fallita aministrazione uscente stanno dalla parte di Cutuli e che parte della sua squadra fino all'ultimo tramavano (o tramano ancora) contro di lui. Era una premessa per poter tranquillamente sostenere che il ruolo di sindaco non è tagliato per Pippo e Pippo non è tagliato per fare il sindaco.
Almeno nell'idea istituzionale di Primo Cittadino al servizio dei Cittadini.
Finora ha dimostrato, lui e la sua compagine, di essere al servizio dei partiti (MpA e PdL in primis).

A questo punto speriamo che non sia così, speriamo che Pippo Cutuli si riveli un ottimo Sindaco e che sappia gestire degnamente gli interessi dei Santantonesi. Alla fine è questo quello che conta.
Ma dovrebbe iniziare subito a dimostrarlo tirando fuori i suoi scheletri dall'armadio:

1) Rivelarci pubblicamente perchè nel Bosco di Aci ci sono stati quei danneggiamenti;
2) Spiegarci pubblicamente qual'è il destino della gestione del Museo del Carretto e quanta visibilità avranno rispettivamente il Maestro Domenico Di Mauro e la sua ex allieva Nerina Chiarenza, suocera dell'ormai neo-sindaco;
3) Porgere pubblicamente le sue scuse ai Santantonesi e a Carlo Verdone per il manifesto proibito.

Purtroppo ho il forte sospetto che non farà nessuna di queste cose ma spero vivamente che Lui stesso possa contraddirmi.

L'interesse principale, almeno qui in questo blog (ma non solo) è il bene di Aci S.Antonio e che almeno le opere essenziali vengano fatte. A cominciare dall'ormai famoso Parco di Casalotto che Pulvirenti non ha voluto salvare.
Che cosa farà in merito il nuovo sindaco? Non lo sappiamo ma ormai il ricorso alla revoca del finanziamento è in scadenza. Vedremo se la sua bravura di reperire finanziamenti dagli amici istituzionali possa portare giovamento alla storia di Casalotto.

Intanto possiamo augurarci che mantenga le promesse elettorali:

- una città aperta al territorio circostante;

- solidarietà verso i più bisognosi;

- sostenibilità ambientale;

- valorizzazione dei beni artistici e naturali;

- sicurezza vivibile;

- modernità;

- partecipazione e trasparenza;

- funzionalità amministrativa;

- sviluppo commerciale e benessere;

- interventi su scuole e impianti sportivi;

- raccolta differenziata.


Sperando che accantoni il progetto dei parcheggi e si concentri sulla viabilità spicciola della segnaletica stradale innanzitutto, e che rinvii il centro-congressi che può aspettare, in previsione del risanamento del bilancio comunale e di spese più urgenti.
Mi auguro ancora che i danari che arriveranno verranno spesi bene e che il sogno realizzato di Cutuli di diventare Sindaco di Aci Sant'Antonio sappia renderlo responsabile dell'impegno assunto e che riesca a ridurre al minimo i compromessi coi partiti evitando di privilegiare i suoi interessi a discapito di quelli dei Santantonesi.

E proprio a quei Santantonesi, che ciecamente gli hanno dato fiducia, adesso che la partita delle elezioni è finita, li aspetta l'antidoping!
Pare infatti che i 7.508, ma anche i 7.570 di aprile, abbiano fatto uso di "sostanze stupefacenti" come le tv e i giornali di Berlusconi e Ciancio, manifesti, cartelloni, santini e megafoni. E ancora promesse, bugie, adulazioni e illusioni ma anche "droghe più pesanti" come fobie e rassegnazione.
Una buona dose di Adsl e di sana informazione forse riusciranno a disintossicarli.

P.s.: Per vedere tutti i risultati delle elezioni comunali di Aci S.Antonio del 15 e 16 giugno vi rimando al sito di Cittattiva che ha fatto un ottimo lavoro d'informazione durante il periodo di pausa di questo blog dovuto a impegni personali del sottoscritto. Un periodo che è coinciso con una grande affluenza di visitatori verso questo sito con i quali auspico più partecipazione e condivisione in futuro.
Tutti i risultati delle elezioni comunali 2008 di Aci S.Antonio li trovate qui e quelli delle Provinciali qui.



7 commenti:

Emilio R. ha detto...

Proprio ieri son venute "le Iene" a intervistare il Sindaco Cutuli per la questione di Verdone. Tra i due c'è stato uno scambio di videomessaggi. Canale 9 ne ha fatto un servizio e a Settembre lo vedremo su Italia 1! E chi se lo perde!

Anonimo ha detto...

le iene sono state riprese anche da TRA. AH pare che i recenti lavori nella circonvallazione fino alla via veronica, che sembravano finalizzati all'adsl siano stati fatti per il gas e che i tecnici della telecom non abbiano messo piede in quei lavori. se cosi fosse sarebbe un ennesima delusione per me e tutti i residenti di quella zona.riquardo al tuo ultimo articolo condivido le tue idee su gli elettori di cutuli ma credo che bisognerebbe comunque rispettare il voto di quest'ultimi, perche in teoria un voto legittimo e "libero". Gianluca

Emilio R. ha detto...

Nessuno dubita sulla legittimità del voto ma "solo" sulle notizie che arrivano ai cittadini dal sistema dell'informazione. Cutuli è sindaco a pieno titolo, lo hanno voluto più del 70% degli elettori.
Sui lavori dell'adsl potresti essere più preciso? I lavori in via Veronica non li ha fatti la Telecom ma la sua concessionaria mentre i lavori del gas sono stati fatti sicuramente in via Regina Margherita nella seconda metà di maggio, non so se anche in altre vie.

Anonimo ha detto...

ripeto non ne sono sicuro, ma una persona che si occupa di telefonia e internet mi ha rivelato che i lavori fatti nella circonvallazione,e in via
tenente maugeri sono stati solo sul gas, non so se vero ma sembrava informato!Gianluca

Carmelo ha detto...

Allora i catanesi che si sono ritrovati Stancanelli che dovrebbero dire...?

Gianluca ha detto...

be allora i siciliani che si sono ritrovati lombardo e tutti gli italiani che invece hanno di nuovo berlusconi? siamo in un periodo buio, molto buio!
Gianluca

Emilio R. ha detto...

Addumamu a luci?